Ciao! I primi tre mesi di questo nuovo anno sono già trascorsi… tempo di bilanci, quindi! E perchè non la lista dei prodotti beauty promossi e bocciati di questo primo trimestre?

Promossi

1. Mi sono completamente innamorata delle maschere per il viso L’Action. Sinceramente era da parecchio tempo che non trovavo delle maschere che mi piacessero così tanto e che dessero subito un aspetto e una sensazione migliore alla pelle del mio viso. Mi piacciono sia quelle appartenenti alla linea a base di frutti, sia quelle con gli oli essenziali. L’unico neo è che non le trovo più in vendita (le acquistavo alla Upim): infatti l’ultima volta ho fatto incetta di tutte quelle che avevano. Qualcuno sa dove potrei trovarle in vendita?

2. Per la mia pelle grassa (soprattutto nella zona T) e che tende a seccarsi nelle guance e attorno alle labbra è sempre un terno all’otto trovare una crema che sia opacizzante (onde evitare l’effetto unto) e idratante allo stesso tempo. Ecco perché un altro prodotto beauty che mi piace tanto (anche per la fantastica profumazione che non solo è piacevole ma mi rilassa) e la Mat Fluid di Kiko.

3. Un altro prodotto Kiko che mi ha conquistata è l’acqua micellare appartenente alla linea Pure Clean, perfetta per struccarsi in poche mosse, senza bisogno di risciacqui e che non lascia residui di trucco. Io l’ho usata anche per gli occhi e con qualche passata in più (se, come me, utilizzare un mascara waterproof) li strucca alla perfezione.

4. Ma se volete struccarvi con pochi gesti allora non dovete fare altro che acquistare uno dei favolosi panni per il viso della Tupperware. Ammetto che, forse, questo al momento è il mio prodotto preferito dell’anno in corso. L’aver provato questo panno mi ha introdotto nel mondo di questa azienda (conosciuta più che altro per i suoi contenitori adatti alla conservazione degli alimenti) e mi ha spinto a diventare una loro consulente. Dite addio a struccanti, latte detergente, ecc. basta bagnare il panno con l’acqua corrente e passarlo sul viso per struccarsi perfettamente. Ero scettica prima di provarlo e invece vi confermo che toglie tutto perfettamente: fondotinta, cipria, ombretto, eye liner, mascara waterproof, blush e rossetto. E dopo basta rilavarlo con un po’ di sapone per le mani per farlo tornare come nuovo! Ve lo consiglio.

5. Per pulire in profondità il viso vi consiglio anche il Cleansing Face Brush della Kiko. Basta inumidire il viso, metterci un po’ di detergente (di quelli di tipo schiumogeno) e passare la morbida spazzola con movimenti circolari in tutto il viso. I pori vi sembreranno da subito liberi e la pelle inizierà a respirare.

6. E ora passiamo al make-up. Promuovo il fondotinta matte della Yves Rocher della linea Coleurs. Il mio fondotinta preferito è sempre Accord Parfait di L’Oréal ma devo ammettere che questo è un valido sostituto. Dura a lungo, copre bene le imperfezioni e ci sono vari colori tra i quali scegliere.

7. Consigliatissimo anche un altro prodotto Kiko: la Matte Fusion Pressed Powder che ho scoperto qualche mese fa (prima utilizzavo, sempre della Kiko, la Radiant Fusion Baked Powder). E’ una cipria compatta perfetta per chi, come me, ha la pelle molto grassa e tende ad ungersi. Ammetto che, dopo circa 4 ore, ho bisogno di darmene un’altra passata specie sul naso e sulla fronte proprio per eliminare l’effetto unto. Ha, comunque, una buona tenuta. Anche se dispone di una spugnetta per l’applicazione io preferisco utilizzare un pennello (anch’esso della Kiko) perché con la spugnetta l’effetto non mi piace, mi sembra troppo spesso.

8. Ok, ammetto che i prodotti della Kiko mi stanno piacendo parecchio (anche se ne troverete anche tra i bocciati!). Per uno sguardo che cattura l’attenzione vi consigliato l’Unmeasurable Length Waterproof Mascara. E’ uno tra i migliori che abbia provato: dura tantissimo e dà un bell’effetto nero e allungante alle ciglia.

9. Adoro in assoluto i prodotti della Essence, specie quelli per gli occhi. E anche questa palette non mi ha delusa: peccato che faccia parte della linea Cinderella a edizione limitata che, se non sbaglio, è uscita e ho acquistato circa un anno fa ma che sto utilizzando ora perché ne avevo altre iniziate e da finire prima. E’, quindi, un peccato perché non la troverò più in vendita… ma devo ammettere che gli ombretti di questa casa cosmetica tedesca sono tra i migliori. I colori sono perfetti, durano tutto il giorno e basta pochissimo prodotto per stenderlo in tutta la palpebra. Questi sei ombretti mi piacciono tanto e i colori (bianco perlato, rosa chiaro, glicine, indaco, blu notte e argento perlato) sono adatti sia per il giorno che per la notte. Perfetta anche da tenere in borsa e da portare in viaggio grazie al morbido doppio pennellino applicatore.

Bocciati

Ma ora passiamo ai prodotti (per fortuna pochi) che mi hanno delusa. Partiamo dal make up per poi passare alla linea capelli.

10. Il primo prodotto bocciato sono le salviettine struccanti doppia azione purificanti e opacizzanti della Lycia. Non le ho promosse perché queste salviette sono davvero molto piccole e, per struccarmi per bene, devo per forza usarne minimo due ogni volta. Inoltre dopo che le uso la pelle mi tira tantissimo e brucia.

11. Mi ha deluso anche l’Unforgettable Waterproof Mascara della Kiko. Sin da subito il mascara risultava alquanto secco, ogni volta ho dovuto fare più di una passata per dare un po’ di volume e colore alle ciglia. Nonostante questo l’effetto non mi ha mai fatto impazzire.

12. Per prima cosa devo ammettere che i miei capelli sono molto grassi e si sporcano molto facilmente e velocemente. Quindi, per onestà, vi dico che sarà difficile che vediate una shampoo promosso nel mio blog, a meno che avvenga un miracolo e io trovi lo shampoo dei miei sogni. Questo di Kerastase non mi ha fatto impazzire né per la profumazione ma neanche per il risultato: non mi pare abbia migliorato la situazione dei miei capelli fragili e stressati.

13. Infine l’ultimo prodotto che boccio, ed è il peggiore tra i tre di cui vi ho parlato, è lo spray istantaneo della L’Oréal per il ritocco delle radici dei capelli. Ebbene io l’ho provato scontato (per fortuna!) grazie a una promozione e mi ha totalmente deluso. Primo: non è facile da applicare come fanno vedere nel video promozionale, il prodotto schizza un po’ ovunque e anche se possiede una “cannuccia” è difficile dirigerlo perfettamente nelle radici bianche da coprire. Inoltre se c’è parecchio caldo e/o la vostra cute suda facilmente come la mia fatte attenzione: a me il prodotto ha iniziato, dopo qualche ora che l’avevo applicato, a colarmi sulla fronte e, successivamente, sul naso macchiandomi la pelle del viso ed è risultato difficile da togliere dalla faccia se non si è a casa ma in giro per la strada senza acqua e sapone.

Se avete provato questi stessi prodotti e volete darmi il vostro parere o qualche consiglio su qualcosa che non conosco lasciate un commento!

DISCLAIMER: Ci tengo a precisare che questi sono i miei pareri personali su prodotti che ho provato sulla mia pelle e sul mio corpo. Non mi aspetto che tutti siano d’accordo con le mie recensioni e, inoltre, vorrei chiarire che nessuna delle case produttrici mi ha contattata per parlare bene di loro.

Ho scritto questo pezzo ascoltando il magnifico album “Champagne or Guiness” delle B*Witched

Hello! The first three months of this new year has flown away… So it’s time to take a stock. Why not a list of my Beauty up & down products?

Up

1. I’m totally in love with the face masks L’Action. Honestly it was a long time that I could not find lovely masks that immediately gave a better look to my face skin. I like both kind of masks: the ones belonging to the line made from fruits and those with essential oils. The only drawback is that I don’t find them for sale anymore (I bought tham at Upim). Does anyone know where I could find them for sale?

2. For my oily skin (especially in the T-zone) and which tends to dry in the cheeks and around the lips it is always very difficult to find a moisture that is matting (to avoid the oily effect) and moisturizing at the same time. That’s why Mat Fluid Kiko is one of the beauty item that I love so much (even for the fantastic fragrance that is not only enjoyable but it also relaxes me).

3. Another product that I like from Kiko is the micellar water belonging to the Pure Clean line, perfect for make-up off in few moves without the need for rinsing and that doesn’t leave make-up residue. I’ve also used it to cleaning eyes and with some more moves (if, like me, you use a waterproof mascara) it removes make-up perfectly.

4. But if you want to clean your face in few simple steps then you what you have to do is buying one of the fabulous face clothes by Tupperware. I admit that, perhaps, this is currently my favorite product of the year. Having tried this cloth introduced me to the world of this company (known mostly for its suitable containers to preserve food) and pushed me to become their consultant. Say goodbye to make-up remover, cleansing milk, etc. just wet the cloth with water and wipe the face to remove make-up perfectly. I was skeptical before trying it and instead I confirm you that it takes away everything: foundation, powder, eye shadow, eye liner, waterproof mascara, blush and lipstick. And to clean it  you have to use hand soap to make it as good as new! I recommend it.

5. To clean deeply your face skin I also recommend you the Face Cleansing Brush by Kiko. You have to moisten your face, put a little of foaming detergent on it and move the soft brush in a circular motion all over the face. The pores will seem immediately free and the skin will begin to breathe.

6. And now we move to another subject: make-up. I recommend you the matte foundation by Yves Rocher belonging to the Coleurs line. Even if my favorite foundation is always Accord Parfait by L’Oreal, I must admit that this is a good substitute. It lasts a long time, it covers imperfections and there are many colors to choose from.

7. I highly recommended you another product by Kiko: the Matte Fusion Pressed Powder that I discovered a few months ago (before I used another item by Kiko, the Radiant Fusion Baked Powder). It’s a perfect compact powder for those who, like me, have very oily skin that tends to anoint. I admit that after about four hours, I need to give another pass especially on the nose and forehead in order to remove greasy effect. Although it has a sponge for application I prefer to use a brush (also from Kiko) because I don’t like the final effect that I obtain using the sponge.

8. Ok, I admit that I’m loving lots of Kiko‘s products (even though you will also find some of them in the “down” products!). For a look that captures the attention I recommend you the Unmeasurable Length Waterproof Mascara. It’s one of the best I’ve tried: it lasts a lot and gives a nice black and lengthening effect to your lashes.

9.I absolutely love Essence‘s products, especially those for eyes. And this palette has not disappointed me, so it’s a pity that it belongs to the Cinderella Limited edition that, I think, went out about a year ago (but I’m using it now because I had other palettes to finish first). It’s, therefore, a shame because I won’t find it for sale anymore… but I have to admit that the shadows of this German cosmetics company are the best. The colors are perfect, they last all day and you need very little product to spread it across the eyelid. I like very much these six eye shadows and their colors (pearl white, light pink, lilac, indigo, midnight blue and pearly silver) are suitable for both day and night use. You can easily keep this palette into your bag and it’s perfect for traveling also thanks to the double soft brush applicator.

Down

But now we move on to products (thankfully few) that have been disappointed. We start from the make-up items before moving to the hair products.

10. The first product rejected are the wipes double action purifying and opacifiers by Lycia. I don’t like them because these wipes are very small and, to remove make-up well, I have to use two of them at least two. Moreover after I use them my skin burns.

11. I was also disappointed with the Unforgettable Waterproof Mascara by Kiko. Since the first use the mascara was very dry, every time I had to make more than one pass to give a little volume and color to my lashes. Although this, I never enjoyed the final effect.

12. At first I must admit that my hair is very fat and get dirty very easily and quickly. So, honesty, I tell you that it will be difficult for you to see a positive review of shampoo in my blog, unless a dream will come true and I’ll find the shampoo of my dreams. This Kerastase didn’t make me happy neither for his fragrance or for the result: it does not seem to have improved the situation of my fragile and stressed hair.

13. Finally the last product that I don’t like, and that is the worst among the three that I just mentioned, is the instant spray of L’Oréal to colour the hair roots. First, it is not as easy to apply as they show up in the promotional video: the product squirts everywhere and even if it has a “straw” it is difficult to direct it perfectly to the white roots to be covered. Moreover be careful if there is a lot of heat and/or your head skin perspires easily: after a few hours that I had applied the product started drip on the forehead and then on the nose marking my face skin and it has been difficult to remove it from the face if you are not at home but around the street without soap and water.

If you have tried these products and want to give me your opinion or some advice leave a comment!

DISCLAIMER: I want to clarify that these are my personal opinions on products I’ve tried on my skin and on my body. I do not expect everyone to agree with my further reviews and, I should clarify that none of the producers has contacted me to speak well of them.

While I was writing this post I was listening to the wonderful album “Champagne or Guiness” by B*Witched.

Comments are closed.