Crea sito

musica

Intense Emozioni * Intense Emotions

Tra le giornate di venerdì e sabato ho vissuto delle emozioni a dir poco intense che sono davvero difficili da esprimere a parole. Posso solo dirvi che solo a pensarci mi torna il sorriso e sono di nuovo euforica.

mikcartabiancaInnanzitutto venerdì sera è finita un’importante e significativa esperienza: un corso di scrittura creativa che ho iniziato due mesi fa. Essendo un corso gratuito è durato davvero poco… E ora la mia voglia di frequentare l’accademia è davvero forte… Peccato che, al momento, non posso permettermela! Magari tra qualche mese, spero… Ci tengo tanto e farò di tutto per realizzare il mio sogno. L’aver scritto una storia dall’inizio alla fine, basandola su un personaggio non mio, seguendo regole e limiti e l’avere avuto un giudizio da quattro autori nonché insegnanti è stato importante. E il leggerla davanti a tutti mi ha dato la forza di credere ancora una volta in me e nelle mie doti di scrittrice. Ringrazio gli insegnanti, in particolar modo Giorgio, ma anche Marina, Virginia e Andrea e ringrazio tantissimo i compagni che hanno condiviso con me quest’indimenticabile avventura: Martina, Rosella, Maurizio e Gabriele! Con i quali abbiamo intenzione di continuare a incontrarci e a scrivere!

(altro…)

Bookcrossing, samples, sales: how I save my money… And you can do the same!

bookcrossingStiamo tutti vivendo una grande crisi economica…. Quindi dobbiamo risparmiare e stare attenti a quello che spendiamo. Sono sempre stata una ragazza parsimoniosa. Non mi piacciono gli sprechi e amo l’ordine e l’organizzazione. Chi mi conosce bene sa che sono un po’ fissata con queste cose… Per esempio non uso contemporaneamente mille penne, ma uso sempre la stessa fino a quando non finisce. Lo stesso avviene per profumi, bagnoschiuma, shampoo, rossetti e così via. Perchè aprire e usare mille prodotti (e rischiare di farli rovinare e andare a male) invece di usare sempre lo stesso fino alla fine prima di iniziarne un altro? Non vado a farmi fare manicure e pedicure ma me le faccio da sola… lo stesso vale per la tinta ai capelli.

Questi sono tutti esempi delle mie ossessioni (LOL) e modi per risparmiare denaro. Ma negli ultimi mesi ho messo in pratica ulteriori metodi per essere ancora più parsimoniosa: prima di tutto ci sono i saldi. Quindi preferisco aspettarli prima di fare shopping… e infatti qualche giorno fa ho comprato il mio nuovo bikini e ho speso solo 10 €.

Se ami leggere segui le mie istruzioni… Segui i siti e i social networks di “Vanity Fair”, “Donna Moderna” e “Glamour”… durante l’anno regalano coupons che ti permettono di ritirare la tua copia gratis in edicola ogni settimana… Ma devi stare attento per non perdere il momento di pubblicazione della loro offerta. Inoltre seguendoli puoi leggere articoli su celebrità, moda, bellezza e così via e essere sempre aggiornata anche se non hai i soldi per comprare la rivista o il coupon per averlo gratis. Un’altra cosa importante è che, molto spesso, all’interno delle versioni cartacee di “Vanity Fair” e “Glamour” puoi trovare campioncini di creme per il viso e il corpo, fondotinta, bb cream… Quindi un modo per provare nuovi prodotti senza buttare denaro acquistando prodotti che non ti vanno bene!

E se ami leggere libri? Ultimamente mi sono innamorata del bookcrossing… Nella mia città esiste da poco tempo: penso sia un’idea geniale per scambiare libri. Puoi lasciare uno o più dei tuoi libri in una cassetta in legno situata nel centro cittadino e prenderne un altro in cambio… Quindi nuovi libri, nuove avventure! L’ho fatto tre volte negli ultimi due mesi e ho 7 nuovi libri per l’estate… yeah!

E se parliamo di musica? Non mi piace scaricarla illegalmente (dobbiamo supportare la musica!) ma se non hai soldi per acquistarla può scegliere due diversi metodi: o comprarla su iTunes* visto che le versioni digitali sono più economische rispetto al cd fisico o se proprio non possiedi neanche un euro, allora puoi ascoltare tantissime canzoni su Spotify… la versione base è gratis!

E se vuoi vedere un film? Ancora una volta non li scarico illegalmente. Fortunamenete tanti cinema (come i The Space) offrono sconti per certi giorni della settimana… come l’Happy Monday e l’Happy Tuesday… Lo so che bisogna aspettare qualche settimana, ma pagherete il biglietto a metà prezzo.

E quali sono i vostri metodi per risparmiare denaro?

*Ho appena comprato il favoloso EP “Lovenight” di Paola Iezzi!

rosa

We are all living a big economic crisis… So we have to save money and take care of our shopping. I’ve always been a parsimonious girl. I don’t like waste and I love order and organization. Who know me very well knows that I’m a little bit obsessed with these things… For example I don’t start using many pens, but I always use the same until the end. The same is for fragrances, shower gel, shampoo, lipsticks and so on. Why do you start using many products (risking to ruin them) instead of finish the same before starting a new one? I don’t go to have my manicure and pedicure done by someone else, but I do them by myself… the same about colouring my hair.

They are all examples of my obsessions (LOL) and ways to save money. But in the last months I’m practising new experiences to be more parsimonious: at first there are the sales. So I prefer waiting for them to do shopping… and in fact some days ago I bought my new bikini that only costed 10 €.

And if you love reading you can follow my instructions… Follow “Vanity Fair”, “Donna Moderna” and “Glamour” on their sites and social networks… during the year they are giving coupons to have the magazines for free every week… But you have to pay attention to don’t miss the moment they publish this offer. Moreover following them you can read many articles about celebrities, fashion, beauty and so on and being always updated even if you don’t have money to buy the magazine or the coupon to have it for free. Another important thing is that, very often, inside “Vanity Fair” and “Glamour” (paper versions) you can find samples of face and body lotions, foundation, bb cream… So a way to taste new product without wasting money buying items that maybe don’t fit you!

And if you love reading books? Lately I’m in love with bookcrossing… In my town it is a recent way to swap books and I think it’s a genial idea. You can leave one or more of your books in a wooden box situated in the center of the city and pick up another one in change… So new books, new adventures! I did it three time in the last two months and I have 7 new books for my summer… yeah!

And what about music? I don’t like to download it illegally (we have to support music!) but if you don’t have money to buy all the music you like you can choose two ways: or buying it on iTunes* due to the fact that digital versions are cheaper than the physic ones or if you don’t have even one euro, you can listen to many songs on Spotify… the basic version is free!

And if you want to see a movie? Again don’t donwload it illegally, but many cinemas (like The Space) offer special discounts for some days of the week… Like Happy Monday and Happy Tuesday… I know you have to wait some weeks, but thanks to these kind of offers you pay half price.

And which are you methods to save money?

*I’ve just bought a wonderful EP “Lovenight” by Paola Iezzi!

After 20 years…

nicc01Finalmente lo scorso venerdì uno dei miei desideri si è avverato. Alla libreria La Feltrinelli della mia città ho incontrato uno dei miei cantanti preferiti: Niccolò Fabi. Sono sua fan dal 1996 e finalmente dopo 20 anni l’ho conosciuto 🙂

nicc02

Lui era lì per promuovere il suo nuovo cd “Una somma di piccole cose”: è stato intervistato, ha fatto un piccolo show-case (dal vivo è favoloso ed emozionante), ha firmato autografati e posato per le foto 🙂
Dopo 3 ore in fila sono riuscita a parlare con lui… Una persona simpatica e divertente… Sono davvero felice… Onestamente prima dell’incontro ero spaventata dall’idea di poter essere delusa da lui, della possibilità che fosse antipatico (in passato ho avuto brutte esperienze durante gli incontri con celebrità)! Fortunatamente ho avuto la conferma che è un cantante, un compositore e una persona favolosa!!!

nicc03

Al contrario l’organizzazione della libreria è stata pessima: un luogo troppo piccolo per un evento di quel genere, personale del negozio e della sicurezza maleducati… E mie sorelle non sono potute entrare con me e non l’hanno visto 🙁

rosa

Finally last Friday one of my wishes come true. At the bookshop La Feltrinelli of my town I met one of my favourite singers: Niccolò Fabi. I’m his fan since 1996, so after 20 years I finally knew him 🙂

He was there to promote his last cd “Una somma di piccole cose” (= a sum of small things): he did an interview, a little show-case (live he’s really wonderful and exciting) and signed autographs and posed for photos 🙂
After 3 hours waiting in a long queue I talked with him… A nice and funny person… I’m very happy… Honestly before the meeting I was scared about the possibility he may be unpleaseant (in the past I had bad experiences meeting famous people)! Luckily I had the confirmation is a wonderful singer, songwriter and person!!!

On the contrary the organization of the books shop was awful: a place too much little for this event, rude sellers and security… My sisters can’t enter with me to see him 🙁

I’m a Yogurt Girl… And also a Bosé Girl ;)

yogurt

Ciao a tutte/i, come va?
Io potrei stare meglio… Stasera ho fatto una visita medica dato che nelle scorse due settimane avevo dei dolori forti all’altezza del nervo sciatico. Così ho scoperto di avere un problema ai muscoli del bacino e di entrambe le gambe… Niente di così grave (almeno per ora) e  che con delle cure dovrebbe migliorare. Stasera ho fatto il primo trattamento e ora sono alquanto dolorante… Quindi non posso neanche stare tanto al pc, ma mi andava di scrivere e di farvi un salutino…

Nel mentre sto gustando un nuovo gusto di yogurt: fragole e menta. Davvero buono, il contrasto  tra i due gusti è ottimo e ti lascia in bocca una bella sensazione di fresco… e ci vuole, dato che qui oggi abbiamo raggiunto i 24°C.

E a  voi piacciono gli yogurt? Che gusti mi consigliate??? Io sono una  patita di quelli con fragole, cocco e cereali… Anche perché gli yogurt sono uno dei pochi prodotti in cui il lattosio è già elaborato e, quindi, posso mangiare senza  problemi. E intanto Spotify a manetta su Miguel  Bosé: adoro!!!! Besos!!!

rosa

Hello everyone, how are you doing?

I could feel better… This evening I did a medical examination because in the last two weekes I had severe pain at the height of the sciatic nerve.  So I found out I had a problem in the muscles of the pelvis and both legs… Nothing so serious (at least for now), and with care I should improve. This evening I also did the first treatment and now  I’m quite painful… So I can’t stay at the pc for long time, but I would to say “hello”…

In the meanwhile I’m tasting a new  yogurt: strawberries and mint. It’s really good, the contrast between the two  tastes it’s wonderful and in your mouth you have a fresh sensation… and I need it due to the fact the today we had 24°C.

And do you like yogurt? Which taste do you recommend me? I like very much the ones with strawberries, coconut and cereals… I also like yogurt because they are one of the few products where lactose is already developed and, therefore, I can eat without problems. And in the meantime I listen to Miguel Bosé on Spotify: I love him!!! Besos!

“Per te”… For You, For Everyone

per teCiao a tutti/e! Oggi sono stata ispirata da una persona a cui, nonostante la distanza (eh sì, un’altra persona distante!) sono molto legata! Oggi è il suo compleanno e quindi, innanzitutto

BUON COMPLEANNO REY!!!

Io e Rey ci siamo conosciuti nel lontanto 1997, accomunati da una forte passione per Paola & Chiara, per la musica ma anche dalle diverse passioni… Proprio oggi, come ogni primo aprile, quando penso che è il compleanno di Rey, ricordo con piacere e commozione un’ospitata in radio delle sorelle Iezzi… Era il 1° aprile 1998 e loro erano reduci dal loro secondo Festival di Sanremo nel quale si esibirono, per la prima volta nella categoria Big, con la bellissima “Per te”. Le due cantautrici milanesi, in diretta radiofonica, dedicarono il brano a Rey come regalo di compleanno… Ed ecco che partono i ricordi!

A proposito di “Per te”: in tanti non hanno capito e apprezzato né questa bellissima canzone rock-folk dal sapore d’Irlanda, né l’album da cui era tratto “Giornata Storica”. Io invece reputo entrambi (singolo e intero album) una delle tappe fondamentali della mia vita, del mio studio della musica e, soprattutto, mi ricordano della bella amicizia che mi lega a Rey e a tanti altri….

Quindi Rey questa è per te… ma anche per tutti quelli che la sentono nel cuore!

rosa

 Hello everyone!!! Today I’m inspired by a person who, even if he lives far away from me (yes, another person who is far from me!), I’m  close to him. Today it’s his birthday so

HAPPY BIRTHDAY REY!!!

Rey and I met for the first time in 1997, thanks to our common passion for the singers Paola & Chiara, for music but also with different passions… Today, as every first of April when I think that it’s Rey’s birthday, I remember when, on 1st April 1998, the Iezzi sisters where guests in a radio. Them had just ended their second Festival of Sanremo, their first one in the Big category, where they played the beautiful song “Per te” (= for you). The two songwriters from Milan, live in radio, dedicated the song to Rey for his birthday… Let’s the memories start!

Talking about “Per te”: many people didn’t understand and appreciate this beautiful Irish rock-folk song, nitheir its  album “Giornata Storica” (= historic day). On the contrary, I love both (the song and the album) and for me they represent fundamental steps in my life, in my music culture and remember me of a beautiful friendship with Rey and others….

So Rey this is for you…. but also for all people who have this song in their hearts!

Tutto ciò che ho…

Ultimamente ci sono state due situazioni che mi hanno ricordato e, contemporaneamente, detto tanto di me. E, così, mi sono venuti in menti i versi iniziali di una delle mie canzoni preferite: “Tutto ciò che ho” di Max Pezzali, che faceva parte dell’album “Grazie Mille” degli 883.

L’intro della canzone, infatti, recita così:

Avrei voluto essere
come il capoclasse che avevo
quando andavo a scuola
che esempio era per me
avrei voluto come lui
non avere mai un dubbio,
un cedimento, un’incertezza
e non menarmela mai
avrei voluto per un po’
non avere il mio carattere,
il mio corpo, la mia faccia
avrei voluto anche se
poi ho capito che ogni mattina
io c’ero sempre,
ero sempre con me.

Spesso nella vita mi è capitato di voler essere un’altra persona o di vedere un po’ di me negli altri… Ultimamente mi è capitato di vedere, più volte, due amici che, anche se non conosco da tanto, mi stanno molto a cuore… Secondo me avranno un bel futuro insieme… anzi, glielo auguro proprio… Faccio lo stesso augurio a me stessa e, anche se non si averasse il mio sogno, spero davvero che il loro (che è, soprattutto, quello di S., ma secondo me anche quello di A. anche se non se rende ancora bene conto!) si avveri. Non sono di quelle persone che se non può avere lei una cosa allora maledice gli altri… No, anzi….
E poi l’altra cosa che mi ha dato da pensare è un film che ho visto qualche giorno fa… “Un giorno in più” tratto dal libro omonimo di Fabio Volo. E’ stato strano, ma bello ed emozionante vedere l’incontro con l’anima gemella avvenire su una metropolitana… bhé io ci viaggio tutti i giorni… 😉 Eh già, riflessioni….

Today is… VIDA!

Stamattina, mentre pensavo al mio nuovo pezzo per il mio blog personale, l’idea era decisamente una… ma, a causa di mancanza di tempo tra tutti gli impegni di rinizio settimana, non ho avuto il tempo di realizzare per bene il progetto… Perciò lo rimando a domani o, meglio, ai giorni prossimi… Insomma ad appena avrò il giusto tempo ma, naturalmente, senza lasciar trascorrere troppo tempo (quante volte ho scritto tempo?!? LOL).

(altro…)