Crea sito

my idols

La mia ricetta della felicità / My Recipe for Happiness

Sabato scorso ho realizzato uno dei miei sogni e, ancora oggi, se ci ripenso e/o guardo le foto sono ancora felice… Non sto qui a riscrivere tutto, perché la mia ricetta per la felicità l’ho già condivisa sul mio blog “Michela’s Kitchen Corner”. L’ingrediente segreto, infatti, non è altro che il mio chef preferito: Maurizio Rosazza Prin. E quindi vi lascio direttamente al link della mia ricetta per la felicità.

E voi avete un mito che avete incontrato e vi ha illuminato la vita? O chi sognate d’incontrare?

Last Saturday one of my dreams had came true and today too I’m still happy if I think about it and / or I look at the photos… I don’t want write all again, because I had already shared my recipe for happiness on my blog “Michela’s Kitchen Corner”. In fact the secret ingredient is my favourite chef ever: Maurizio Rosazza Prin. So this is the link where you can read about my recipe for happiness.

Have you ever met ne of your idols that shined your life? Or who would you meet?

Recensione: “La mia vita non proprio perfetta” di Sophie Kinsella * Review: “My (Not So) Perfect Life” by Sophie Kinsella

Alla mia libreria ho aggiunto un nuovo tesoro. Sono sempre stata del parere che ogni libro racchiuda in sé un qualcosa di magico, un messaggio nascosto che può arrivare fino al nostro cuore e non abbandonarlo più. Forse è proprio per questo che amo scrivere. E chi lo può mai dire, magari uno dei miei racconti avrà lo stesso effetto su qualcuno. Il gioiellino che ho aggiunto nella mia lista dei libri preferiti non può non essere scritto dalla mia scrittrice preferita (nonché mia fonte di ispirazione) Sophie Kinsella e sto parlando del suo ultimo romanzo “La mia vita non proprio perfetta”.

(altro…)

Intense Emozioni * Intense Emotions

Tra le giornate di venerdì e sabato ho vissuto delle emozioni a dir poco intense che sono davvero difficili da esprimere a parole. Posso solo dirvi che solo a pensarci mi torna il sorriso e sono di nuovo euforica.

mikcartabiancaInnanzitutto venerdì sera è finita un’importante e significativa esperienza: un corso di scrittura creativa che ho iniziato due mesi fa. Essendo un corso gratuito è durato davvero poco… E ora la mia voglia di frequentare l’accademia è davvero forte… Peccato che, al momento, non posso permettermela! Magari tra qualche mese, spero… Ci tengo tanto e farò di tutto per realizzare il mio sogno. L’aver scritto una storia dall’inizio alla fine, basandola su un personaggio non mio, seguendo regole e limiti e l’avere avuto un giudizio da quattro autori nonché insegnanti è stato importante. E il leggerla davanti a tutti mi ha dato la forza di credere ancora una volta in me e nelle mie doti di scrittrice. Ringrazio gli insegnanti, in particolar modo Giorgio, ma anche Marina, Virginia e Andrea e ringrazio tantissimo i compagni che hanno condiviso con me quest’indimenticabile avventura: Martina, Rosella, Maurizio e Gabriele! Con i quali abbiamo intenzione di continuare a incontrarci e a scrivere!

(altro…)

Happy Birthday to my Stars!

hbIn quest’ultima settimana sono stata davvero straimpegnata… Tra i miei due lavori (al teatro e alla Tupperware), le lezioni all’accademia di musical, i vari corsi di scrittura creativa e il club del libro, non ho avuto tempo di scrivere sul blog e di dedicarmi alla mia pagina Instagram. E, quindi, non ho potuto scrivere un pensiero speciale per le due donne che mi ispirano di più al mondo e che, proprio qualche giorno fa, hanno compiuto gli anni… Quindi rimedio ora (anche se con un po’ di ritardo)!

(altro…)

Happy Birthday Luke!!!

Luke_bdayChi mi conosce sa che ho una grandissima passione: quella per l’attore Luke Macfarlane. Oggi è il compleanno suo e della sua gemella Ryth: 37 anni! Tantissimi auguroni a entrambi, ma soprattutto al mio stupendo Luke che è sempre stata una persona fantastica con me ma anche con tutti gli altri fans. Di seguito gli autografi (con splendide dediche) che mi ha fatto… e per chi non lo conoscesse ecco il link del sito che ho creato e gestisco da anni dedicato a lui (e che scrivo in italiano, inglese, spagnolo e francese): Ultimate Macfarlane!

rosa

Who knows me well knows that I have a big passion for the actor Luke Macfarlane. Today is the birthday of him ans his twin sister Ruth: 37 years old! So happy birthday to both of them, but especially to my lovely Luke that has always been wonderful and very nice with me and with the other fans too. Above his autographs (with wonderful dedications) for me… and if you don’t know this is the web site dedicated to him that I made and I update for years (I write it in Italian, English, Spanish and French): Ultimate Macfarlane!

When dreams come true…

consimoneChi mi conosce sa che una delle mie più grandi passioni è cucinare, soprattutto dolci… e infatti ho il mio blog Michela’s Kitchen Corner!

Ieri uno dei miei sogni è diventato realtà… Incontrare uno dei miei chef preferiti: Simone Finetti. Molti di voi lo conosceranno grazie alla trasmissione tv “Masterchef Italia”: Simone partecipò alla quarta stagione ed era il mio preferito! Quindi sono davvero felicissima di aver realizzato il mio sogno incontrandolo!

E’ stato favoloso vederlo cucinare dal vivo, ascoltare i suoi consigli e i suoi segreti in cucina, scattare una foto con lui e ricevere la sua esclusiva ricetta dei culurgiones sardi che ha autografato per me 🙂 Non solo è uno chef favoloso, ma anche una bellissima persona: simpatica e gentile!

In questo post potete vedere alcune delle foto che ho scattato all’evento… Altre nella mia pagina Instagram e sul mio blog culinario!

autografo_simonefinetti

ps: per ragioni di copyright non ho reso visibile la ricetta di Simone.

rosa

Who knows me knows that one of my biggest passions in cooking, especially baking… and in fact I have my Michela’s Kicthen Corner blog!

Yesterday one of my dreams came true… I met one of my favourite chefs: Simone Finetti. Most of you know him thanks to the tv show “Masterchef Italia”: Simone was in season 4 and he was my favourite! So I’m really happy to have realized my dream to meet him!

It has been fabulous to see him cooking live, listening to his kitchen advice and secrets, taking a photo with him and having his exclusive recipe of Sardianin culurgionis signed for me 🙂 He is not only a wonderful chef, but also a great person: nice and kind!

In this post you can see some pics I took at the event… More on my Instagram page and on my cooking blog!

ps: due to copyright the recipe by Simone is not visible.

After 20 years…

nicc01Finalmente lo scorso venerdì uno dei miei desideri si è avverato. Alla libreria La Feltrinelli della mia città ho incontrato uno dei miei cantanti preferiti: Niccolò Fabi. Sono sua fan dal 1996 e finalmente dopo 20 anni l’ho conosciuto 🙂

nicc02

Lui era lì per promuovere il suo nuovo cd “Una somma di piccole cose”: è stato intervistato, ha fatto un piccolo show-case (dal vivo è favoloso ed emozionante), ha firmato autografati e posato per le foto 🙂
Dopo 3 ore in fila sono riuscita a parlare con lui… Una persona simpatica e divertente… Sono davvero felice… Onestamente prima dell’incontro ero spaventata dall’idea di poter essere delusa da lui, della possibilità che fosse antipatico (in passato ho avuto brutte esperienze durante gli incontri con celebrità)! Fortunatamente ho avuto la conferma che è un cantante, un compositore e una persona favolosa!!!

nicc03

Al contrario l’organizzazione della libreria è stata pessima: un luogo troppo piccolo per un evento di quel genere, personale del negozio e della sicurezza maleducati… E mie sorelle non sono potute entrare con me e non l’hanno visto 🙁

rosa

Finally last Friday one of my wishes come true. At the bookshop La Feltrinelli of my town I met one of my favourite singers: Niccolò Fabi. I’m his fan since 1996, so after 20 years I finally knew him 🙂

He was there to promote his last cd “Una somma di piccole cose” (= a sum of small things): he did an interview, a little show-case (live he’s really wonderful and exciting) and signed autographs and posed for photos 🙂
After 3 hours waiting in a long queue I talked with him… A nice and funny person… I’m very happy… Honestly before the meeting I was scared about the possibility he may be unpleaseant (in the past I had bad experiences meeting famous people)! Luckily I had the confirmation is a wonderful singer, songwriter and person!!!

On the contrary the organization of the books shop was awful: a place too much little for this event, rude sellers and security… My sisters can’t enter with me to see him 🙁

I’m a Yogurt Girl… And also a Bosé Girl ;)

yogurt

Ciao a tutte/i, come va?
Io potrei stare meglio… Stasera ho fatto una visita medica dato che nelle scorse due settimane avevo dei dolori forti all’altezza del nervo sciatico. Così ho scoperto di avere un problema ai muscoli del bacino e di entrambe le gambe… Niente di così grave (almeno per ora) e  che con delle cure dovrebbe migliorare. Stasera ho fatto il primo trattamento e ora sono alquanto dolorante… Quindi non posso neanche stare tanto al pc, ma mi andava di scrivere e di farvi un salutino…

Nel mentre sto gustando un nuovo gusto di yogurt: fragole e menta. Davvero buono, il contrasto  tra i due gusti è ottimo e ti lascia in bocca una bella sensazione di fresco… e ci vuole, dato che qui oggi abbiamo raggiunto i 24°C.

E a  voi piacciono gli yogurt? Che gusti mi consigliate??? Io sono una  patita di quelli con fragole, cocco e cereali… Anche perché gli yogurt sono uno dei pochi prodotti in cui il lattosio è già elaborato e, quindi, posso mangiare senza  problemi. E intanto Spotify a manetta su Miguel  Bosé: adoro!!!! Besos!!!

rosa

Hello everyone, how are you doing?

I could feel better… This evening I did a medical examination because in the last two weekes I had severe pain at the height of the sciatic nerve.  So I found out I had a problem in the muscles of the pelvis and both legs… Nothing so serious (at least for now), and with care I should improve. This evening I also did the first treatment and now  I’m quite painful… So I can’t stay at the pc for long time, but I would to say “hello”…

In the meanwhile I’m tasting a new  yogurt: strawberries and mint. It’s really good, the contrast between the two  tastes it’s wonderful and in your mouth you have a fresh sensation… and I need it due to the fact the today we had 24°C.

And do you like yogurt? Which taste do you recommend me? I like very much the ones with strawberries, coconut and cereals… I also like yogurt because they are one of the few products where lactose is already developed and, therefore, I can eat without problems. And in the meantime I listen to Miguel Bosé on Spotify: I love him!!! Besos!

“Per te”… For You, For Everyone

per teCiao a tutti/e! Oggi sono stata ispirata da una persona a cui, nonostante la distanza (eh sì, un’altra persona distante!) sono molto legata! Oggi è il suo compleanno e quindi, innanzitutto

BUON COMPLEANNO REY!!!

Io e Rey ci siamo conosciuti nel lontanto 1997, accomunati da una forte passione per Paola & Chiara, per la musica ma anche dalle diverse passioni… Proprio oggi, come ogni primo aprile, quando penso che è il compleanno di Rey, ricordo con piacere e commozione un’ospitata in radio delle sorelle Iezzi… Era il 1° aprile 1998 e loro erano reduci dal loro secondo Festival di Sanremo nel quale si esibirono, per la prima volta nella categoria Big, con la bellissima “Per te”. Le due cantautrici milanesi, in diretta radiofonica, dedicarono il brano a Rey come regalo di compleanno… Ed ecco che partono i ricordi!

A proposito di “Per te”: in tanti non hanno capito e apprezzato né questa bellissima canzone rock-folk dal sapore d’Irlanda, né l’album da cui era tratto “Giornata Storica”. Io invece reputo entrambi (singolo e intero album) una delle tappe fondamentali della mia vita, del mio studio della musica e, soprattutto, mi ricordano della bella amicizia che mi lega a Rey e a tanti altri….

Quindi Rey questa è per te… ma anche per tutti quelli che la sentono nel cuore!

rosa

 Hello everyone!!! Today I’m inspired by a person who, even if he lives far away from me (yes, another person who is far from me!), I’m  close to him. Today it’s his birthday so

HAPPY BIRTHDAY REY!!!

Rey and I met for the first time in 1997, thanks to our common passion for the singers Paola & Chiara, for music but also with different passions… Today, as every first of April when I think that it’s Rey’s birthday, I remember when, on 1st April 1998, the Iezzi sisters where guests in a radio. Them had just ended their second Festival of Sanremo, their first one in the Big category, where they played the beautiful song “Per te” (= for you). The two songwriters from Milan, live in radio, dedicated the song to Rey for his birthday… Let’s the memories start!

Talking about “Per te”: many people didn’t understand and appreciate this beautiful Irish rock-folk song, nitheir its  album “Giornata Storica” (= historic day). On the contrary, I love both (the song and the album) and for me they represent fundamental steps in my life, in my music culture and remember me of a beautiful friendship with Rey and others….

So Rey this is for you…. but also for all people who have this song in their hearts!

I’m a Binge-watching Girl! And you?

Da sempre sono a conoscenza della mia grande, grandissima assuefazione… Qualche giorno fa ho scoperto che esiste un nome per la mia “malattia”: binge-watching. I due termini inglesi, che singolarmente significano “gozzoviglia” (binge) e “visione” (waching), accostati insieme indicano la visione ininterrotta di una grande quantità di episodi appartenenti a una serie tv disponibile in rete o in cofanetti di dvd.

Ebbene sì, sono una binge-watching girl! Che siano serie tv nuove o, meglio, vecchie e che amo, ci sono dei giorni o, meglio delle notti, in cui se inizio a vedere un episodio non riesco più a fermarmi!

Recentemente mi è successo riguardando (per l’ennesima volta) la mia serie tv preferita di tutti i tempi: “Brothers & Sisters” che amo!!! Così ho deciso di condividere con voi i 6 momenti top: quelli più belli, significativi, divertenti, emozionanti delle cinque stagioni del telefilm andato in onda dal 2006 al 2011 e che mi ha permesso, tra l’altro, non solo di sognare ma anche di essere più vicina al mio idolo: Luke Macfarlane!

kevsc1. Il momento più commovente: Scotty Wandell (interpretato da Luke Macfarlane) confessa a suo marito Kevin Walker (Matthew Rhys) di averlo tradito perché non è perfetto! (episodio 5×06: “Un marito ideale”).

Kevin: I am not angry… I am in pain and you put me here. The person who was supposed to love me more than anything. You were supposed to be better than this.
Scotty: I’m not. I’m just as lost and damaged and screwed up as the rest of you. I’m not perfect, Kevin. I am not perfect.

2. Il momento tra donne più bello e divertente: Nora Walker (Sally Field) e le figlie Sarah (Rachel Griffiths) e Kitty (Calista Flockhart) vanno in una spa di Ojai per cercare di risolvere i loro problemi. Sarah, infatti, sta affrontando il divorzio da suo marito Joe (John Pyper-Ferguson), mentre Kitty ha trovato un contratto prematrimoniale nell’ufficio del suo futuro sposo Robert McCallister (Rob Lowe). In tutto questo Nora cerca di aiutarle ma l’unico risultato è che vengono cacciate dalla spa (episodio 2×04: “Le fasi dell’unione”). Per me è il momento più bello e divertente perché il legame tra madri e figlie è un qualcosa di forte ed emozionante… Tanto che che ho analizzato queste scene due anni fa in un esame di lingustica inglese per la mia laurea magistrale.

3. Il momento più triste: uno dei momenti più tristi è stata la morte, pressoché inutile, di Robert McCallister (Rob Lowe) nell’episodio 5×01 (“Un anno difficile”). Ok, l’attore aveva più volte ribadito di volersi dedicare ad altri progetti… ma dico io: non poteva aspettare una stagione che tanto era l’ultima?!? Non è che nel mentre si sia dedicato a chissache… e anzi che farlo morire gli autori non potevano inventarsi qualcosaltro? Per esempio negli ultimi episodi della quarta stagione la CIA l’aveva contattato per lavorare con loro… non potevano dire che era in missione da qualche parte? Vabbèh è morto e Kitty si è rifatta una vita con uno che ha la metà dei suoi anni (Seth interpretato da Ryan Devlin).

kitty4. Il momento più ansioso: sono una persona estremamente ansiosa e ci mancano solo i telefilm a crearmi ulteriore panico. Il momento più ansiogeno in assoluto di tutte e cinque le stagioni di “Brothers & Sisters” è stato quello in cui (episodio 5×19 “Non sarebbe bello se”) Kevin & Scotty dopo aver intuito (mica scemi!) che la loro mamma surrogata Michelle (Roxy Olin) aveva finto un aborto e si era portata via il loro bambino Daniel, la cercano in tutto l’aeroporto di Los Angeles…. fino a quando l’avvistano sulla scala mobile che la porta al gate di imbarco dove loro non hanno accesso. E lei che li ha sentiti urlare il suo nome, tiene stretto il bimbo e fa finta di nulla… Mai come in quel momento avrei voluto prendere a pugni Michelle che, per fortuna, alla fine rinsavisce e nell’episodio successivo (5×20 “Padre Ignoto”) restituisce il bambino….

5. Il momento più felice: Sarah e Luc Laurent (Gilles Marini) alla fine si sposano e così coronano il loro sogno d’amore e fanno felici tutti noi con un gran finale di stagione (nell’ultimissimo episodio, il 5×22 “Oggi sposi”)… Ma il momento ancora più felice è quando Sarah, che ha fatto pace con se stessa e con la sua origine, viene accompagnata all’altare dal suo vero papà: Nick Brody (Beau Bridges). L’amore così, come si vede nel ballo della cerimonia nuziale, regna per tutti i Walker: Nora ha ritrovato l’amore della sua vita Brody e può vivere con lui alla luce del sole senza aver timore di ferire Sarah… lei e Luc sono felicemente sposati e avranno una vita felice con Paige e Cooper. Kitty e Seth sono felici, Evan cresce e lei, che non poteva avere figli, come per miracolo è incinta… Kevin e Scotty si amano, si sono perdonati tutto e hanno costruito la famiglia che hanno sempre desiderato con Olivia e Daniel. Tommy Walker (Balthazar Getty) è ormai felice senza più guai finanziari e di famiglia! E anche il “piccolo” Jusin Walker (Dave Annable) ha avuto la sua rivalsa: dopo il divorzio da Rebecca Harper (Emily VanCamp) ha ritrovato la fidanzata lasciata nelle prime stagioni: Tyler Altamirano che, a mio parere, era sempre stata la sua anima gemella. Anche lo zio Saul Holden (Ron Rifkin) è finalmente in coppia e felice con il suo partner! E vissero tutti felici e contenti…

6. E per finire il momento musicale più bello: Scotty (Luke) interpreta “The Parting Glass” nel momento in cui la Ojai Foods, l’azienda di famiglia, viene chiusa per sempre (episodio 4×23 “Si spengono le luci”).

rosa

I have always been aware of my big addiction… A few days ago I discovered that there is a name for my “disease”: binge-watching. The two English terms, which individually mean “debauchery” (binge) and “vision” (waching), combined together indicate the uninterrupted vision of a great quantity of episodes belonging to a TV series available online or in sets of DVDs.

Yes, I’m a binge-watching girl! There are days, or better nights, in which if I start to see an episode of a new tv-series, or better, of an old one that I love, I can not stop!

Recently it happened watching (for the umpteenth time) my favorite tv show of all time: “Brothers & Sisters” that I love !!! So I decided to share with you the top 5 moments: the most beautiful, meaningful, fun, exciting of the five seasons of the show aired from 2006 to 2011 and that allowed me, by the way, not only to dream, but also to be closer to my idol: Luke Macfarlane!

1. The most touching moment: Scotty Wandell (played by Luke Macfarlane) confesses to his husband Kevin Walker (Matthew Rhys) that he has bertrayed him because he isn’t perfect! (episode 5×06: “An Ideal Husband”).

Kevin: I am not angry… I am in pain and you put me here. The person who was supposed to love me more than anything. You were supposed to be better than this.
Scotty: I’m not. I’m just as lost and damaged and screwed up as the rest of you. I’m not perfect, Kevin. I am not perfect.

2. The best and funniest women’s moment: Nora Walker (Sally Field) and her daughters Sarah (Rachel Griffiths) and Kitty (Calista Flockhart) go to a Ojai spa to solve their problems. In fact, Sarah is trying to face a divorce from her husband  Joe (John Pyper-Ferguson), while Kitty has found a prenuptial agreement in the office of her fiancé Robert McCallister (Rob Lowe). So Nora tries to help them  but  the only result is that they are driven by the spa (episode 2×04: “States of Union”). For me this is the funniest and best women’s moment because the relationship between mother and daughters is strong and touching… In fact, I analized these scenes for an English linguistics exam for my university master degree two years ago.

3.The saddest moment: one of the saddest moments was the death, almost useless, of Robert McCallister (Rob Lowe) in episode 5×01 (“Homecoming”). Ok, the actor had repeatedly said he wanted to do take part in new projects… but I guss: Could he wait a season due to the fact that it was the last one?!? And, for sure, he didn’t do anything special… and indeed could the authors find another solution instead of his death? For example in the last episodes of the fourth season, the CIA had contacted him to work with them… Could not hay say that Robert was on a mission somewhere? Ok, he died and Kitty has rebuilt a life with someone who has half of her age (Seth played by Ryan Devlin).

4.The most anxious moment: I am a very anxious person and I only miss tv show to create me more panic. The most anxious moment of all the five seasons of “Brothers & Sisters” is one in which (episode 5×19 “Wouldn’t It Be Nice”) Kevin & Scotty after guessed (they aren’t stupid!) that their surrogate mother Michelle (Roxy Olin) had lied about an abortion and had taken away their son Daniel, look for her throughout the Los Angeles airport…. even if she, that is in the escalator that leads her to the boarding gate where Kevin & Scotty do not have access, heard them yelling her name, she holds the baby and pretend to hadn’t heard… Never as in that moment I wanted to punch Michelle. Luckily in the next episode (5×20 “Father Unknown”) she returns the child…

5.The happiest moment: finally Sarah and Luc Laurent (Gilles Marini) get married and thus crown their dream of love and make happy all of us with a great end to the tv series (it is the last episode, the 5×22 Walker Down the Aisle“)… But the happiest moment is when Sarah, who made peace with herself and with herorigin, is accompanied to the altar by her real dad: Nick Brody (Beau Bridges). The love as well, as seen in the dance of the wedding ceremony, reigns for all Walker: Nora has found her lovely Brody and can live with him without fear of hurting her daughter Sarah … She and Luc are happily married and have a happy life with Paige and Cooper. Kitty and Seth are happy, Evan grows and she, who could not have children, is pregnant by miracle… Kevin and Scotty are in love, they have forgiven each others and have built the family they always wanted with Olivia and Daniel. Tommy Walker (Balthazar Getty) is now happy without financial and family troubles! And even the “little” Jusin Walker (Dave Annable) has had its revenge: after her divorce from Rebecca Harper (Emily VanCamp) has found the girlfriend he left in the first seasons: Tyler Altamirano that, in my opinion, is his soul mate. Even uncle Saul Holden (Ron Rifkin) is finally in love and happy with his partner! And they all lived happily ever after…


6. And finally the most beautiful musical moment: Scotty (Luke) sings “The Parting Glass” when the Ojai Foods, the family business farm, closed forever (episode 4×23 “Lights Out”).