Wow, avere una camera così non sarebbe male…


Hey guys,
come ve la passate? E' un'eternità che non scrivo ma ci sono stati tanti cambiamenti e ho ancora meno tempo libero… Infatti aggiorno molto più frequentemente twitter perché mi ci vuole un attimo e posso farlo anche dal cellulare. Ho letto tantissimo ad agosto, anche dei romanzi in lingua inglese, e mi hanno davvero ispirata!

Tanti giorni cercavo di passare dal blog ma poi non riuscivo… avevo anche iniziato a scrivere e salvato il post in bozze… E ho iniziato anche a preparare un bel po' di materiale che poi vi posterò.<

br />

Sto lavorando a dei nuovi progetti, le ferie dal teatro sono finite e mi sono stati affidati alcuni nuovi compiti di cui ancora, però, non vi posso parlare… Finalmente ho iniziato a scrivere la tesi (questo straritardo dipende dalla prof.ssa, non da me) e ho anche iniziato a studiare per il mio ultimo esame (finalmente sono riuscita a reperire il  prof che, da anni, era disperso non si sa dove perché fa il ricercatore ed era fuori città… e poi dicono che non ci laureamo con puntualità)!

Inoltre sono nati i miei cuginetti Nicolò (grrr… sbaglio sempre e lo scrivo con due "c") ed Emanuele… e poi l'eventone per me è stato il concerto di Max Pezzali esattamente una settimana fa….

In più le creazioni col fimo e gli swarovski… a proposito: presto potrete acquistare i miei bijoux online e intanto li vendo in giro per i mercatini.

Ma cosa importante: ho fatto tanto (ma pensate che era dall'estate scorsa che non acquistavo nulla per questo periodo… e la roba che avevo da anni, ormai seppur affezionatissima, ho dovuto buttarla!) shopping… ma tutto con i saldi altissimi…. eheh. Sono molto soddisfatta delle mie cosucce nuove e conto di postarvi le foto il prima possibile. Ci stavo già lavorando ieri notte…

Che altro dirvi? Ah, sì… ho partecipato a un concorso letterario… Potete anche leggere il mio racconto, se vi va e io intanto aspetto che si concluda e che la giuria dia il suo verdetto. E poi forse c'è aria di un gran cambiamento… quindi tenete le dita doppiamente incrociate (o anche triplamente se ci riuscite) per me!

Comments are closed.