Tra le giornate di venerdì e sabato ho vissuto delle emozioni a dir poco intense che sono davvero difficili da esprimere a parole. Posso solo dirvi che solo a pensarci mi torna il sorriso e sono di nuovo euforica.

mikcartabiancaInnanzitutto venerdì sera è finita un’importante e significativa esperienza: un corso di scrittura creativa che ho iniziato due mesi fa. Essendo un corso gratuito è durato davvero poco… E ora la mia voglia di frequentare l’accademia è davvero forte… Peccato che, al momento, non posso permettermela! Magari tra qualche mese, spero… Ci tengo tanto e farò di tutto per realizzare il mio sogno. L’aver scritto una storia dall’inizio alla fine, basandola su un personaggio non mio, seguendo regole e limiti e l’avere avuto un giudizio da quattro autori nonché insegnanti è stato importante. E il leggerla davanti a tutti mi ha dato la forza di credere ancora una volta in me e nelle mie doti di scrittrice. Ringrazio gli insegnanti, in particolar modo Giorgio, ma anche Marina, Virginia e Andrea e ringrazio tantissimo i compagni che hanno condiviso con me quest’indimenticabile avventura: Martina, Rosella, Maurizio e Gabriele! Con i quali abbiamo intenzione di continuare a incontrarci e a scrivere!

Questa bella esperienza mi ha dato il coraggio di partecipare, a distanza di tre anni, a una nuova competizione letteraria. Ieri sera ero in un centro commerciale della mia città dove ho letto un mio vecchio racconto (“Assolutamente” racconto breve finalista a Carta Bianca nel 2012) di fronte a un pubblico di sconosciuti e ho estratto il tema su cui devo scrivere. Devo ammettere che credo nel destino e mi è capitato “Musica”. Ora ho dieci giorni di tempo per scrivere: aiuto!!!

niccoloL’altra immensa avventura che mi ha emozionata tanto si è svolta venerdì notte: il concerto “Una somma di piccole cose” di Niccolò Fabi. Riduttivo descriverlo a parole. Vi basti sapere che è un signor Cantautore con la C maiuscola, con dei brani veri, struggenti, favolosi. Ha una voce che ti incanta e che ti fa sognare, è un musicista a tutto tondo e non solo… Come già vi avevo raccontato qualche mese fa quando lo incontrai per la prima volta, Niccolò non è solo un artista ricco di talento, ma anche una persona semplice, genuina, gentile, simpatica, con un gran cuore e con i piedi per terra… Insomma uno di quegli uomini rari da incontrare! Grazie di cuore Niccolò, mi hai regalato due ore paradisiache!

p.s.: Se andate nel mio profilo Instagram potrete vedere anche un piccolissimo video 🙂

rosa

Between Friday and Saturday I experienced intense emotions that are really hard to put into words. I can only tell you that just thinking back at those days make me smile and feel euphoric.

At first on Friday evening a very important experience ended: a class of creative writing that I started two months ago. It was a free course so it lasted very little… And now my big dream is to attend the accademy… Unluckily at the moment I can’t afford it! Maybe in the next months, I hope so… I care so much, so I will do everything to fulfill my dream. Having written a story from beginning to end, basing it on a character not created by myself, following rules and limits and have been judged by four authors and teachers has been really important for me. Moreover reading it in front of everyone gave me the strength to believe again in myself and in my writing skills. I wanted to say “thank you” to the teachers, especially Giorgio, but also Marina, Virginia and Andrea and thank you very much to the companions who have shared with me this unforgettable adventure: Martina, Rosella, Maurizio and Gabriele! With which we intend to continue to meet and to write!

This beautiful experience gave me the courage to participate, after three years, into a new writing competition. Last night I was at a mall in my town where I read an old story (“Assolutamente” – =”Absolutely” – short story finalist in the Carta Bianca competition in 2012) in front of an audience of strangers and I’ve also extracted the subject of the short novel I have to write for the competition. I must admit that I believe in fate and it happened  that the subject is “Music.” Now I have ten days to write: OMG!!!

The other great adventure that has excited me so much took place on Friday night: the concert “Una somma di piccole cose” (=”A sum of small things”) by Niccolò Fabi. It’s reductive to describe it in words. In my opinion he is a Mr. Songwriter who writes real, poignant and fabulous songs. He has a voice that enchants you and makes you dream, is an all-round musician and not onlyAs I told you a few months ago when I met him for the first time, Niccolò is not only a talented artist, but he’s also a simple person, genuine, kind, nice, with a great heart and down to earth… I mean one of those rare men! Niccolò thank you very much from the bottom of my heart, you gave me two paradisiac hours!

P.S .: If you go to my profile on Instagram you can also see a short video 🙂

Comments are closed.