Crea sito

magazines

Bookcrossing, samples, sales: how I save my money… And you can do the same!

bookcrossingStiamo tutti vivendo una grande crisi economica…. Quindi dobbiamo risparmiare e stare attenti a quello che spendiamo. Sono sempre stata una ragazza parsimoniosa. Non mi piacciono gli sprechi e amo l’ordine e l’organizzazione. Chi mi conosce bene sa che sono un po’ fissata con queste cose… Per esempio non uso contemporaneamente mille penne, ma uso sempre la stessa fino a quando non finisce. Lo stesso avviene per profumi, bagnoschiuma, shampoo, rossetti e così via. Perchè aprire e usare mille prodotti (e rischiare di farli rovinare e andare a male) invece di usare sempre lo stesso fino alla fine prima di iniziarne un altro? Non vado a farmi fare manicure e pedicure ma me le faccio da sola… lo stesso vale per la tinta ai capelli.

Questi sono tutti esempi delle mie ossessioni (LOL) e modi per risparmiare denaro. Ma negli ultimi mesi ho messo in pratica ulteriori metodi per essere ancora più parsimoniosa: prima di tutto ci sono i saldi. Quindi preferisco aspettarli prima di fare shopping… e infatti qualche giorno fa ho comprato il mio nuovo bikini e ho speso solo 10 €.

Se ami leggere segui le mie istruzioni… Segui i siti e i social networks di “Vanity Fair”, “Donna Moderna” e “Glamour”… durante l’anno regalano coupons che ti permettono di ritirare la tua copia gratis in edicola ogni settimana… Ma devi stare attento per non perdere il momento di pubblicazione della loro offerta. Inoltre seguendoli puoi leggere articoli su celebrità, moda, bellezza e così via e essere sempre aggiornata anche se non hai i soldi per comprare la rivista o il coupon per averlo gratis. Un’altra cosa importante è che, molto spesso, all’interno delle versioni cartacee di “Vanity Fair” e “Glamour” puoi trovare campioncini di creme per il viso e il corpo, fondotinta, bb cream… Quindi un modo per provare nuovi prodotti senza buttare denaro acquistando prodotti che non ti vanno bene!

E se ami leggere libri? Ultimamente mi sono innamorata del bookcrossing… Nella mia città esiste da poco tempo: penso sia un’idea geniale per scambiare libri. Puoi lasciare uno o più dei tuoi libri in una cassetta in legno situata nel centro cittadino e prenderne un altro in cambio… Quindi nuovi libri, nuove avventure! L’ho fatto tre volte negli ultimi due mesi e ho 7 nuovi libri per l’estate… yeah!

E se parliamo di musica? Non mi piace scaricarla illegalmente (dobbiamo supportare la musica!) ma se non hai soldi per acquistarla può scegliere due diversi metodi: o comprarla su iTunes* visto che le versioni digitali sono più economische rispetto al cd fisico o se proprio non possiedi neanche un euro, allora puoi ascoltare tantissime canzoni su Spotify… la versione base è gratis!

E se vuoi vedere un film? Ancora una volta non li scarico illegalmente. Fortunamenete tanti cinema (come i The Space) offrono sconti per certi giorni della settimana… come l’Happy Monday e l’Happy Tuesday… Lo so che bisogna aspettare qualche settimana, ma pagherete il biglietto a metà prezzo.

E quali sono i vostri metodi per risparmiare denaro?

*Ho appena comprato il favoloso EP “Lovenight” di Paola Iezzi!

rosa

We are all living a big economic crisis… So we have to save money and take care of our shopping. I’ve always been a parsimonious girl. I don’t like waste and I love order and organization. Who know me very well knows that I’m a little bit obsessed with these things… For example I don’t start using many pens, but I always use the same until the end. The same is for fragrances, shower gel, shampoo, lipsticks and so on. Why do you start using many products (risking to ruin them) instead of finish the same before starting a new one? I don’t go to have my manicure and pedicure done by someone else, but I do them by myself… the same about colouring my hair.

They are all examples of my obsessions (LOL) and ways to save money. But in the last months I’m practising new experiences to be more parsimonious: at first there are the sales. So I prefer waiting for them to do shopping… and in fact some days ago I bought my new bikini that only costed 10 €.

And if you love reading you can follow my instructions… Follow “Vanity Fair”, “Donna Moderna” and “Glamour” on their sites and social networks… during the year they are giving coupons to have the magazines for free every week… But you have to pay attention to don’t miss the moment they publish this offer. Moreover following them you can read many articles about celebrities, fashion, beauty and so on and being always updated even if you don’t have money to buy the magazine or the coupon to have it for free. Another important thing is that, very often, inside “Vanity Fair” and “Glamour” (paper versions) you can find samples of face and body lotions, foundation, bb cream… So a way to taste new product without wasting money buying items that maybe don’t fit you!

And if you love reading books? Lately I’m in love with bookcrossing… In my town it is a recent way to swap books and I think it’s a genial idea. You can leave one or more of your books in a wooden box situated in the center of the city and pick up another one in change… So new books, new adventures! I did it three time in the last two months and I have 7 new books for my summer… yeah!

And what about music? I don’t like to download it illegally (we have to support music!) but if you don’t have money to buy all the music you like you can choose two ways: or buying it on iTunes* due to the fact that digital versions are cheaper than the physic ones or if you don’t have even one euro, you can listen to many songs on Spotify… the basic version is free!

And if you want to see a movie? Again don’t donwload it illegally, but many cinemas (like The Space) offer special discounts for some days of the week… Like Happy Monday and Happy Tuesday… I know you have to wait some weeks, but thanks to these kind of offers you pay half price.

And which are you methods to save money?

*I’ve just bought a wonderful EP “Lovenight” by Paola Iezzi!

Deliri di una home decorator addicted!

Hey everybody,
è da un po' che non scrivo di casa e arredamento anche se, ormai, sono diventate una fissa. Oggi soprattutto.
Infatti ho acquistato la rivista "Casa & Stili" (numero di Ottobre) perché il coverboy, nonché perfetto padrone di casa, è il mio amico e bravissimo attore Giuseppe Schisano.

Il servizio è fantastico e, soprattutto, lo è il suo gusto ineccepibile in fatto di arredamento di interni (ha curato lui tutta la sua casa romana, scegliendo i colori, i materiali, coordinando il cantiere e disegnando alcuni mobili). La rivista è bellissima con tante idee… Al momento ancora non ho una casa ma farò tesoro di tutto quello che sto scoprendo, studiando e ammirando in questo periodo, in modo che quando sarà il momento avrò un ambiente personale che mi rappresenterà al 100%.

Detto questo, proprio in previsione di una mia futura dimora (sa tanto di '800), ho fatto delle ricerche perché, come già vi avevo detto, la mia stanza avrà le pareti rosa. Così avevo salvato delle immagini che vi avrei voluto mostrare. Ed ecco che possono ritornare utili ad altri. Infatti la mia amica Ely, che si sta trasferendo, mi ha detto che vorrebbe tinteggiare la sua stanza di rosa e voleva un consiglio. Ecco io ti mostro queste foto, a me piacciono tantissimo, spero anche a te e che possano esserti d'ispirazione.

E a proposito di deliri: a me basterebbe anche un bivano… farei un bell'open space che fungerebbe da salone/cucina/studio e la mia camera… Senza però dimenticare la cabina armadio che non può e non deve mancare. E possiamo ammirare quella nuovissima che si è fatta installare Whitney Port nella sua nuova casa di Los Angeles. Stupendo!!! Beata lei!

  

[Monday = books] Let's start with the L.A. Candy Saga

Come vi avevo anticipato nel post di ieri, ogni giorno della settimana sarà dedicato a un argomento preciso. Il lunedì sarà dedicato alle letture… per avere una scelta più ampia, direi che andrebbe benissimo parlare di tutti i tipi di letture, dai libri alle riviste.

Magari si potrebbe "creare" un club del libro…. Potrei scrivere cosa sto leggendo al momento, o cosa ho appena finito di leggere, e potremmo dicuterne…. Per essere sempre aggiornati su ciò che leggo date sempre un'occhiata alla mia pagina ufficiale di Twitter che è collegata col mio Anobii e, quindi, vi comprarirà cosa ho letto e cosa sto leggendo.

Oggi voglio iniziare con una saga che ho finito di leggere esattamente due giorni fa… Li ho letti nella loro lingua originale (americano) perché in Italia, ahimè, non sono mai stati pubblicati 🙁 Ma mai dire mai.
Infatti sono dei romanzi deliziosi che nonostante siano scritti in una lingua straniera, sono scorrevolissimi… Io ho letto tutti e tre in poco più di due settimane… li ho divorati perché era quasi impossibile smettere di leggerli….
Sto parlando della trilogia composta da uno dei miei miti, Lauren Conrad, che mi ha sorpreso perché è davvero bravissima a scrivere e la storia raccontata merita. Si parla di un film e spero proprio venga girato….

Le mie passioni #5 – Glee & Darren Criss

Stupendo questa picture-comics che ho trovato online. ci sono proprio tutti 🙂
 

Molti di voi non lo conosceranno, o magari capiranno di chi parlo se nomino Blaine Anderson, il personaggio che interpreta in "Glee".
Ormai sono al termine della visione della seconda stagione del famoso telefilm-culto-musical. Adoro la serie tv e questa seconda stagione mi è piaciuta ancora più della prima, tanto che non vedo l'ora di vedere la terza. Inoltre in USA e UK in questo periodo c'era anche la tournée, peccato non esserci potuta andare!

E poi, come chi ben mi conosce può immaginare, la parte che più mi piace è la musica. Favolosa! Adoro tutto il cast che è composto, oltre che di fantastici attori, di veri e propri musicisti, talenti pazzeschi.

In particolar modo in questa seconda stagione ho adorato un personaggio, Blaine, appunto. Ma, soprattutto, mi piace terribilmente (musicalmente e recitativamente parlando… ma non è male fisicamento, lo ammetto!) Darren Criss: ha una voce spettacolare oltre ad essere un musicista con la M maiuscola. E' anche un compositore e suona chitarra, piano, violino e batteria.

 

Ma sapete come è entrato a far parte di "Glee"? E' diventato una leggenda su YouTube perchè aveva creato, insieme ad alcuni amici e colleghi universitari, un musical ispirato a Harry Potter, dedicato a tutti i fans del maghetto e agli altri studenti del college in Michigan dove studiava. Aveva composto, suonato e interpretato tutte le musiche, oltrechè apparire come attore nel musical. Dopo essere stato caricato su You Tube, è diventato un vero e proprio cult sia musicalmente che teatralmente parlando. Insomma quando si dice che You Tube lancia talenti è vero.

   

La sua voce si può ascoltare in vari album che ha scritto per vari musical, oltre che nel cd degli "Usignoli" di Glee: "Glee Music presents The Warblers". Quando avrò soldini me lo comprerò.
Inoltre sta lavorando a un disco solista e, l'anno scorso, su YouTube il suo EP (contentente 6 canzoni acustiche da lui scritte e interpretate) è arrivato primo sulle chart Billboard, come gli altri suoi lavori del resto.

Bene, penso di aver già "sbavato" abbastanza, quindi ora cerco un po' di foto da postare… tutte (tranne quella inziale di Glee) da DarrenCriss.com

Today: Ricky's day


I miei appunti mentre studio "Me"… la copertina di "Vanity Fair" di questa settimana
 

Oggi giornata all'insegna di uno dei miei eroi: Ricky Martin.
Andando a lavoro, in un edicola accanto all'ufficio, ho visto che era sulla copertina (strafigo!) di "Vanity Fair", quindi non potevo non comprarlo. A parte che l'intervista è stupenda (un'anteprima su Love*Video*Music*Fun* di oggi), e lo adoro sempre di più come artista e come persona, ma poi ho scoperto che la sua autobiografia uscirà, a fine mese, anche in italiano. E vabbèh, io l'avevo già comprata l'anno scorso in inglese ma, se avrò soldi, la ricomprerò anche in italiano… tra un po' si avvicina anche il mio compleanno, magari sono fortunata e qualcuno me la regalerà… Ormai con la wishlist globale di Amazon sto facendo una specie di lista nozze… eheheh. A parte gli scherzi, l'ho fatta così le persone possoono sapere quali sono i miei gusti….
Inoltre ho scelto alcuni passi del suo libro per il mio esame di Inglese, proprio perchè devo parlare di una persona che, per me, è un eroe dei nostri giorni e portare un pezzo pertinente (un libro, un articolo di giornale, di internet, ecc.). Quindi perchè non parlare del Ricky Martin filantropo, della sua associazione per salvare i bambini dalle strade, dalla povertà e della prostituzione? Ed il testo in lingua ce l'ho, la sua autobiografia "Me" appunto.
Sono pazza a portarlo come argomento all'esame? Puodarsi, ma non mi interessa. Bisogna essere innovativi e, soprattutto, voglio essere coerente con me stessa, con le mie passioni e con ciò che conosco.

OMG: sono una Twilight addicted?

Mi sto preoccupando… sto diventando anch'io una Twilight dipendente?

E' iniziato tutto qualche anno fa… era il 2006 ed il fenomeno Twilight non era ancora esploso. Mi ricordo che era estate ed ero al mare, in stabilimento. Mi ero comprata una rivista (e lo sapete che adoro le riviste) e avevo trovato, in regalo, un mini romanzo… praticamente erano i primi due capitoli del romanzo d'esordio di una scrittrice all'epoca sconosciuta: Stephenie Meyer.

Iniziai a leggere i due capitoli e mi piacque tanto… tant'è che qualche settimana dopo, per il mio compleanno, mia madre mi regalò proprio quel romanzo "Twilight". Inizia a leggerlo ma, di lì a breve, riniziarono gli esami all'uni, e non ebbi mai tempo per finirlo.
Qualche tempo più tardi lessi che erano stati comprati i diritti per trarne un film. E, in men che non si dica, iniziò il fenomeno Twilight grazie, soprattutto, al film con Robert Pattinson e Kristen Stewart.

Tutto il parlarne, le riviste piene, il successo travolgente mi stancò un bel po' e così, per un po', misi il libro a "prendere polvere" sulla libreria.

Qualche tempo fa ricominciai a leggerlo ma, nuovamente, tra lavoro e università dovetti di nuovo accantonarlo… Anche perchè il libro è un bel po' grandetto e non è proprio tascabile.
Circa due settimane fa la svolta. Ho visto il film (tra l'altro favoloso, consigliatissimo!) "Remember Me" con protagonisti Pattinson ed Emilie De Ravin. Lui in quel film mi è piaciuto tanto e, quindi, mi sono detta "Ok, voglio vedere questi benedetti Twilight, New Moon e tutta la saga" per vederlo in azione. (Inoltre ho visto il trailer di "Come l'acqua per gli Elefanti… con la meravigliosa Reese… – che adoro! – e vorrei vederlo. Chiederò al cineteatro dove lavoro se lo mettono in onda). Ma, prima della saga, volevo leggere il libro per non rovinarmi la sorpresa. Così, dal giorno seguente, ho deciso di mettermelo in borsa (nonostante sia bello pesantuccio) perchè, come più volte vi ho detto, ho tempo di leggere solo nei viaggi in autobus e metropolitana.

In neanche due settimane ho divorato Twilight. Ho adorato la storia d'amore (mamma mia, quanto ho sofferto per Edward e Bella)  e la Meyer scrive incantevolmente. In più ora, diversamente da tutte le altre volte in cui avevo tentato di leggerlo, ho dei riferimenti per immaginarmi le facce dei personaggi.

Quindi, in biblioteca, ho preso "New Moon" e "Eclipse" (e poi prenderò anche "Breaking Dawn") e, dato che li hanno, prenderò anche i dvd dei film. Penso che la pellicola di "Twilight" mia sorella la prenderà questa settimana per vederla nel finesettimana.

E intanto mi chiedo: sono una Twilight dipendente? Mmm… sto soffrendo anch'io con i vampiri e penso "Però che figo, 'sto Edward Cullen!". Intanto lo inserisco tra le mie passioni.

Andergraund n. 56 è online

Finalmente è online il nuovo numero (il 56 – Aprile 2011) di Andergraund.

Ecco i miei pezzi, sperando vi piacciano… come sempre aspetto i vostri commenti, consigli e richieste.


– COVERSTORY: Giampaolo uno e trino… Morelli si fa in tre –  Intervista esclusiva a Giampaolo Morelli

– La tua star dalla A alla Z, 13° puntata: Alex Britti

– Recensione: album "Best of" di Alex Britti, libro "Un bravo ragazzo" di Giampaolo Morelli, singolo "Rabiosa" di Shakira, singolo "Un'emozione inaspettata" di Raf.

– Serial Addicted, 20° puntata: Pretty Little Liars

Sfogliatelo gratis su http://www.andergraund.it

 Michela

I miei segreti per il pediluvio

La domenica, solitamente, è il giorno in cui ho un po' di tempo per le "cure di bellezza". Infatti non lavorando (quando capitano le domeniche nelle quali non lavoro!) ho un po' più di tempo. E, se come stamattina c'è il sole e si respira vera aria di primavera, il tutto viene più naturale e sono più ispirata (tant'è che tra un po' vado a farmi una maschera al viso.,.. così fa effetto mentre studio pragmatica inglese bleah).

Stamattina mi sono concessa un pediluvio. Ecco come lo faccio e quali prodotti uso:

– acqua calda in una bacinella
– all'interno dei sali da bagno (ne ho provati, oggi, di nuovi all'arancia… Una "palla" che hanno regalato a mia sorella)


Nel mentre mi sono rilassata leggendo l'ultimo numero di "Tu Style" (la mia rivista preferita a cui sono abbonata, oltretutto!)


Poi, a metà pediluvio, quando i piedi si sono ammorbiditi un bel po', passo una specie di pietra pomice che, in realtà, è un dischetto di plastica con delle righe in rilievo. E' della Essence e aiuta a togliere la pelle morta!


Infine, finito il pediluvio e asciugati i piedi, utilizzo un altro prodotto della Essence: la crema. Tutto della collezione Show your feet (di cui ho, inoltre, anche alcuni smalti e la pennina per le callosità).

E voi cosa utilizzate per il pediluvio?

1 2 3 5