Crea sito

max pezzali

Tutto ciò che ho…

Ultimamente ci sono state due situazioni che mi hanno ricordato e, contemporaneamente, detto tanto di me. E, così, mi sono venuti in menti i versi iniziali di una delle mie canzoni preferite: “Tutto ciò che ho” di Max Pezzali, che faceva parte dell’album “Grazie Mille” degli 883.

L’intro della canzone, infatti, recita così:

Avrei voluto essere
come il capoclasse che avevo
quando andavo a scuola
che esempio era per me
avrei voluto come lui
non avere mai un dubbio,
un cedimento, un’incertezza
e non menarmela mai
avrei voluto per un po’
non avere il mio carattere,
il mio corpo, la mia faccia
avrei voluto anche se
poi ho capito che ogni mattina
io c’ero sempre,
ero sempre con me.

Spesso nella vita mi è capitato di voler essere un’altra persona o di vedere un po’ di me negli altri… Ultimamente mi è capitato di vedere, più volte, due amici che, anche se non conosco da tanto, mi stanno molto a cuore… Secondo me avranno un bel futuro insieme… anzi, glielo auguro proprio… Faccio lo stesso augurio a me stessa e, anche se non si averasse il mio sogno, spero davvero che il loro (che è, soprattutto, quello di S., ma secondo me anche quello di A. anche se non se rende ancora bene conto!) si avveri. Non sono di quelle persone che se non può avere lei una cosa allora maledice gli altri… No, anzi….
E poi l’altra cosa che mi ha dato da pensare è un film che ho visto qualche giorno fa… “Un giorno in più” tratto dal libro omonimo di Fabio Volo. E’ stato strano, ma bello ed emozionante vedere l’incontro con l’anima gemella avvenire su una metropolitana… bhé io ci viaggio tutti i giorni… 😉 Eh già, riflessioni….

Auguri MAX!!!

Oggi è il compleanno di una persona per me importantissima… Con la quale sono cresciuta, che non mi ha mai fatta sentire sola, che non mi ha mai abbandonata nei momenti di bisgo e che mi ha fatto vivere delle emozioni memorabili.

Tanti auguri Max!!!! E guarisci presto!!!!

Max guarisci presto!!!

Mai un sms poteva essere più triste e allarmante. Mentre aspettavo uno degli autobus diretta a lavoro, stamani mi è arrivato un sms. Era mia sorella che mi chiedeva se ero a conoscenza della frattura del perone e dell'intervento chirurgico di Max pezzali.

Non lo sapevo, poverò tesoro!!! E l'ho scoperto, così, grazie a mia sorella che aveva letto il suo tweet di oggi. Spero guarisca presto.

Con alcune persone a cui tengo particolarmente ho una specie di sesto senso… chiamatemi pazza, veggente, o quello che volete… Fatto sta che io ho un problema al ginocchio. Ieri sera ha iniziato a farmi malissimo (e ora zoppico) e stanotte ho sognato ingessature e un dolore forte…. Però vedevo la gamba ingessata ma non la mia faccia… Io credevo logicamente fosse il gesso mio… E se, invece, avessi sognato quello di Max????

Idee per abbellire la libreria

In camera ho delle mensole dove ci sono solo una parte di tutti i libri che ho. Ma, ogni volta, per farli reggere in piedi dovevo mettere qualche altro libro coricato. Infatti non trovavo mai dei reggilibri a vendere… O sennò, quando li trovavo, facevano sempre pena.
Recentemente mia mamma me ne ha preso di semplicissimi bianchi, a 0,99 € l'uno. Io li avrei preferiti rosa/fucsia ma niente 🙁 Avevo pure pensato di comprare la lacca rosa e ridipingerli ma, alla fin fine, mi sarebbero costate più le bombolette che non i reggilibri….
Però ho trovato un modo per abbellirli e, così, rendere più carine anche le librerie….

Un po' sul mio gusto (farfalle e scritta glitterata star) un po' seguendo quello di mia sorella (Hello Kitty – anche se le mensole sono le mie bci sono anche alcuni libri suoi o che abbiamo in comune – ) abbiamo ottenuto questo risultato.
Vi piace?

E intanto un assaggio anche delle mie letture….

       

 
 

 

Hey guys…

Wow, avere una camera così non sarebbe male…


Hey guys,
come ve la passate? E' un'eternità che non scrivo ma ci sono stati tanti cambiamenti e ho ancora meno tempo libero… Infatti aggiorno molto più frequentemente twitter perché mi ci vuole un attimo e posso farlo anche dal cellulare. Ho letto tantissimo ad agosto, anche dei romanzi in lingua inglese, e mi hanno davvero ispirata!

Tanti giorni cercavo di passare dal blog ma poi non riuscivo… avevo anche iniziato a scrivere e salvato il post in bozze… E ho iniziato anche a preparare un bel po' di materiale che poi vi posterò.

Sto lavorando a dei nuovi progetti, le ferie dal teatro sono finite e mi sono stati affidati alcuni nuovi compiti di cui ancora, però, non vi posso parlare… Finalmente ho iniziato a scrivere la tesi (questo straritardo dipende dalla prof.ssa, non da me) e ho anche iniziato a studiare per il mio ultimo esame (finalmente sono riuscita a reperire il  prof che, da anni, era disperso non si sa dove perché fa il ricercatore ed era fuori città… e poi dicono che non ci laureamo con puntualità)!

Inoltre sono nati i miei cuginetti Nicolò (grrr… sbaglio sempre e lo scrivo con due "c") ed Emanuele… e poi l'eventone per me è stato il concerto di Max Pezzali esattamente una settimana fa….

In più le creazioni col fimo e gli swarovski… a proposito: presto potrete acquistare i miei bijoux online e intanto li vendo in giro per i mercatini.

Ma cosa importante: ho fatto tanto (ma pensate che era dall'estate scorsa che non acquistavo nulla per questo periodo… e la roba che avevo da anni, ormai seppur affezionatissima, ho dovuto buttarla!) shopping… ma tutto con i saldi altissimi…. eheh. Sono molto soddisfatta delle mie cosucce nuove e conto di postarvi le foto il prima possibile. Ci stavo già lavorando ieri notte…

Che altro dirvi? Ah, sì… ho partecipato a un concorso letterario… Potete anche leggere il mio racconto, se vi va e io intanto aspetto che si concluda e che la giuria dia il suo verdetto. E poi forse c'è aria di un gran cambiamento… quindi tenete le dita doppiamente incrociate (o anche triplamente se ci riuscite) per me!

Quello che comunemente noi chiamiamo amore

Ok, no comment, questa canzone è la mia vita, lui è la mia vita…. Non vedo l'ora sia agosto per rivederlo dal vivo!

 

Max Pezzali (da "Terraferma")
"Quello che comunemente noi chiamiamo amore"
Testo e musica di Massimo Pezzali
 
Quello che comunemente noi chiamiamo amore
forse non è altro che un paradosso, un'illusione
qualche cosa di cui tutti hanno sempre scritto
senza veramente mai sapere come fosse fatto

anche perché guardo fuori e fuori non ce n'è
(anche perché guardo fuori e fuori non ce n'è)
un milione di persone però lui non c'è
(un milione di persone però lui non c'è)
universi separati con le cuffie nelle orecchie
persi in una collettiva solitudine

E se invece fosse il solo senso di essere qui
l'unica ragione per cui valga la pena di
fare tutto il viaggio e comprendere
quello che comunemente noi chiamiamo amore
E se fosse l'unico motivo che c'è
il significato ultimo per cui vivere
fino in fondo il viaggio e comprendere

Quello che comunemente noi chiamiamo amore
è qualche parola di una poesia o di una canzone
forse è solo un meccanismo che ci scatta dentro
solo un istinto che però chiamiamo sentimento

Come quando ti ho sentito avvicinarti a me

(Come quando ti ho sentito avvicinarti a me) 
ed il cuore forte ha cominciato a battere
(ed il cuore forte ha cominciato a battere)
come la risata contagiosa di un bambino
come quando tutto sembra un po' più semplice
 
E se invece fosse il solo senso di essere qui
l'unica ragione per cui valga la pena di
fare tutto il viaggio e comprendere
quello che comunemente noi chiamiamo amore
E se fosse l'unico motivo che c'è
il significato ultimo per cui vivere
fino in fondo il viaggio e comprendere
quello che comunemente noi chiamiamo amore

Hey, don’t care, I’ll always be with you
Don’t care, we can all see the truth
But there’s one thing I have to say
Don’t worry about yesterday
Yes, I’ll be your man
You’d better understand
And I promise that
My love you can’t forget
‘Cause, hey, this is my time
Love will never die. 

E se invece fosse il solo senso di essere qui
l'unica ragione per cui valga la pena di
fare tutto il viaggio e comprendere
quello che comunemente noi chiamiamo amore
E se fosse l'unico motivo che c'è
il significato ultimo per cui vivere
fino in fondo il viaggio e comprendere
quello che comunemente noi chiamiamo amore.

 

Le mie passioni #2 – scrivere & giornalismo

Come forse vi sarete accorti una delle mie passioni è scrivere. Chi mi conosce meglio o chi segue spesso il mio blog sa che, il mio sogno, è quello di diventare una giornalista di spettacolo. Intanto sto facendo la gavetta presso una rivista online "Andergraund Magazine".
Ed ecco il nuovo numero, online da stasera, dove troverete
tanta musica, cinema, tv, sport, ecc.

Vi segnalo i miei articoli di questo mese:


– News: Cantautori pronti a gareggiare? (bando per Premio Anacapri Bruno Lauzi – Canzone d'autore)

– News: Periodo no per la Aguilera

– El Boriqua è tornato: il nuovo album di Ricky Martin

– Io credo in Marthe Rossi… e voi? Intervista esclusiva a Martha Rossi

– La tua star dalla A alla Z 12° puntata: Max Pezzali

– Recensioni: album "Terraferma" di Max Pezzali, album "Musica Alma Sexo" di Ricky Martin, album "Musica Sarà" di Martha Rossi, videoclip "Il mio secondo tempo" di Max Pezzali, libro "Me" di Ricky Martin

– E non perdetevi  lo speciale Diario del Vittorio Veneto Film Festival. Racconti e interviste esclusive a Giorgio Pasotti, Ricky Tognazzi e Gennaro Viglione.

Serial Addicted 19° puntata: questo mese dedicata a Glee


Sfogliatelo GRATIS solo su http://www.andergraund.it

Aspetto i vostri pareri e commenti

 

xoxo

Michela

Buon compleanno… al mio TESORO!!!

Image and video hosting by TinyPic

Sono una devota (perchè dire fan èriduttivo) di Max Pezzali da quando frequentavo la quinta elementare. Ora sono passati ben 19 anni ed il mio amore e la mia stima per lui come artista e come persona non svanisce, anzi…

Oggi è il suo 43esimo compleanno e, in attesa del suo nuovo album di inediti (che uscirà nei primi mesi del 2011) e di vedere che faccia ha suo figlio che ormai ha 2 anni, gli auguro uno stupendo compleanno.

HAPPY BIRTHDAY MAX!!!!

1 2 3 4