Crea sito

you tube

Quello che comunemente noi chiamiamo amore

Ok, no comment, questa canzone è la mia vita, lui è la mia vita…. Non vedo l'ora sia agosto per rivederlo dal vivo!

 

Max Pezzali (da "Terraferma")
"Quello che comunemente noi chiamiamo amore"
Testo e musica di Massimo Pezzali
 
Quello che comunemente noi chiamiamo amore
forse non è altro che un paradosso, un'illusione
qualche cosa di cui tutti hanno sempre scritto
senza veramente mai sapere come fosse fatto

anche perché guardo fuori e fuori non ce n'è
(anche perché guardo fuori e fuori non ce n'è)
un milione di persone però lui non c'è
(un milione di persone però lui non c'è)
universi separati con le cuffie nelle orecchie
persi in una collettiva solitudine

E se invece fosse il solo senso di essere qui
l'unica ragione per cui valga la pena di
fare tutto il viaggio e comprendere
quello che comunemente noi chiamiamo amore
E se fosse l'unico motivo che c'è
il significato ultimo per cui vivere
fino in fondo il viaggio e comprendere

Quello che comunemente noi chiamiamo amore
è qualche parola di una poesia o di una canzone
forse è solo un meccanismo che ci scatta dentro
solo un istinto che però chiamiamo sentimento

Come quando ti ho sentito avvicinarti a me

(Come quando ti ho sentito avvicinarti a me) 
ed il cuore forte ha cominciato a battere
(ed il cuore forte ha cominciato a battere)
come la risata contagiosa di un bambino
come quando tutto sembra un po' più semplice
 
E se invece fosse il solo senso di essere qui
l'unica ragione per cui valga la pena di
fare tutto il viaggio e comprendere
quello che comunemente noi chiamiamo amore
E se fosse l'unico motivo che c'è
il significato ultimo per cui vivere
fino in fondo il viaggio e comprendere
quello che comunemente noi chiamiamo amore

Hey, don’t care, I’ll always be with you
Don’t care, we can all see the truth
But there’s one thing I have to say
Don’t worry about yesterday
Yes, I’ll be your man
You’d better understand
And I promise that
My love you can’t forget
‘Cause, hey, this is my time
Love will never die. 

E se invece fosse il solo senso di essere qui
l'unica ragione per cui valga la pena di
fare tutto il viaggio e comprendere
quello che comunemente noi chiamiamo amore
E se fosse l'unico motivo che c'è
il significato ultimo per cui vivere
fino in fondo il viaggio e comprendere
quello che comunemente noi chiamiamo amore.

 

Il make-up di Ali di Pretty Little Liars

Come già vi avevo scritto qualche tempo fa sono diventata una grande fan della serie tv "Pretty Little Liars".
Oltre alla trama, che mi sta prendendo tantissimo, adoro il look ed il make up delle protagoniste.
Soprattutto, sin dal primo episodio, sono rimasta affascinata dal make up di Alison quando, nella sigla, viene emssa nella bara.
 

 
 

Il Gazette Grey della collazione Pret a Papier della MAC


Nella palette 100 della Elf il colore simile è quello che si trova nell'ultima riga in basso, il terzo contando da sinistra

Dopo un'attenta ed accurata ricerca, ho scoperto qual è l'ombretto (stupendo!!!) che ha. Il peccato, ahimé, è che non solo è della MAC, e nella mia città non lo vendono ma, quando avevo scoperto come ordinare dal negozio di Milano, mi sono resa conto che l'ombretto in questione è della collezione primavera 2010 Pret a Papier, quindi non più in commercio.

Ma mai disperare. Soprattutto se avete, come me, la palette 100 eyeshadows della ELF, perchè lì c'è un colore similissimo. Un verde scuro 8tendende al grigio) con pagliuzze dorate, proprio come recita il Gazette Grey, non più in commercio, della MAC:

E, magari, a giorni potrebbe nascere un nuovo make up tutorial 😉 Stay tuned!
 

The Pierces "Secret"
(se vi interessa è la sigla di "PLL")

[MAKE UP TUTORIAL] Romantic in Grey & Pink

Ciao a tutte.

Da tempo avevo idea di partire con dei miei video tutorial di make up. E quindi eccomi qui.
Questo pomeriggio ho preso il coraggio (e anche "l'armamentario" per truccarmi, eheh) e ho deciso di provare.
Purtroppo il video non è di ottima qualità sia in termini di immagine che di audio, spero, però, possa piacere e che, prossimamente, possa aumentare la qualità.
 
Questo primo tutorial, come ho spiegato nel video, si chiama Romantic in Grey & Pink. Questo tutorial, come i prossimi, sarà caratterizzato dal fatto che è dideciato anche alle ragazze giovani che, coem me, magari non hanno tantissime disponibilità economiche o sono alle prime armi con il make up e, quindi, non possono spendere capitali in marchi prestigiosi e griffe. Comunque tengo a precisare che saranno tutte marche accessibili alle tasche di chiunque e facilmente reperibili perché, nonostante l'economicità, sono marchi famosi (tra i miei cosmetici preferiti prediligo Elf, Kiko, Essence, Pupa, Deborah, Maybelline e tanti altri…).
Ed ecco, di seguito, l'elenco di tutto quello che ho usato. Vi listerò anche i prodotti per la base e per le labbra anche se qui trucco solo gli occhi per questioni di tempo concesse da YouTube.
Spero vi piaccia e vi possa essere utile…
Ai posteri l'ardua sentenza.
 
– fondotinta minerale ELF, colore Fair
– cipria minerale ELF, colore Sheer
– base occhi All Over ELF, colore apricot beige
– blush Pupa (purtroppo è di una palette e non c'è scritto il colore)
– ombretto fucsia della ELF (non c'è scritto il colore, però nella palette da 100 ombretti è quello situato nella quinta colonna, contando da sinistra, ed è il quarto contando dal basso)
– come illuminante ombretto rosa cipria della ELF (idem: palette da 100 nella quita colonna da sinistra, il primo in alto)
– ombretto grigio ELF (idem: palette da 100 nella prima fila da destra, è il terzo contando dal basso)
– matita per occhi Essence 2 in 1 Kajal pencil: 06 Flirty & Hip
– mascara Maybelline Volum' Express Lift-Up, nero
– mascara sopracciglia Essence lash & brow gel mascara, trasparente
– piegaciglia ELF
– rossetto numero 13 della Mark
– lipgloss Prestige Fruit Boost High Energy Lip Shine, Uva (colore trasparente)
– per cipria e fondotinta minerale Kabuki ELF
– pennello per occhi (palpebra mobile) Kiko Eyes 202
– pennello per occhi (palpebra fissa) per l'illuminante ELF
– pennello per sfumatura occhi Kiko Eyes 201
– pennello per blush Kiko face 103
– per ritocchi e pulizia ombretto in eccesso: una spugnetta in lattice

Make-up tutorial November theme: per Ely (ma non solo)!

Image and video hosting by TinyPic

La mia amica Ely a inzio mese, dopo aver visto delle mie foto della scampagnata del 1° Novembre, mi aveva chiesto un tutorial del make-up che portavo il giorno.

Il make-up me lo sono inventata io (adoro sperimentare sul mio viso, soprattutto quando sono ispirata) e  mi è venuto di getto. Solitamente a ispirare la mia fantasia è il colore degli abiti che indosso (il mio make-up è sempre abbinato a quello che indosso!). Devo ammettere che, il giorno seguente, avevo paura che non mi sarebbe più riuscito (della serie la prima volta sono fortunata, la seconda no!) ma, invece, proprio perchè semplicissimo, l'ho realizzato ancora meglio.
Avevo un maglione color verde petrolio quindi il colore dei miei occhi era en pendant.

In attesa di aver tempo per creare un video tutorial (che potrete consultare nel mio canale You Tube) vi faccio un piccolo tutorial qui sul blog.

Prima di tutto ecco gli "arnesi" che vi servono per creare questo make up che ho voluto chiamare Make-Up Tutorial November Theme 😉
Logicamente io vi scrivo le marche e i prodotti che uso io… logicamente l'ombretto, il fondotinta o i pennelli, ecc. potete usarli di un'altra marca… l'importante è mantenere gli stessi colori
 

Cosa serve:

  • crema per il viso Essence Pure Skin anti-spot moisturizer
  • primer Elf mineral infused face primer
  • fondotinta Essence soft & natural long-lasting n.02 sand beige
  • cipria L'Oreal mat minerals n. 01 Translucide
  • mascara trasparente Essence lash & brow gel mascara
  • Elf All Over cover stick colore Apricot beige
  • ombretto color verde petrolio (non chiedetmi la marca perchè è di una palette trovata in una rivista)
  • ombretto color verde acqua (per il colore vedi sù)
  • mascara Maybelline (il mio preferito! Lo adoro! Non potrei vivere senza) Volumin' Express lift-up colore nero
  • blush Pupa bordeaux (non so il numero perchè è in una palette Pupa)
  • lip gloss Prestige "apple"
  • spugnetta per fondotinta "a uovo" in lattice
  • pennello Kiko face n. 103
  • pennello Kiko eyes n. 201
  • pennello Kiko eyes n. 202
  • pennello Kiko eyes n. 204
  • Kiko make up fixer


Tutorial:

  • per prima cosa stendo sul tutto il viso la mia crema idratante (io ne uso una della Essence che va molto bene perchè ho la pelle grassa);
  • dopo qualche minuto (bisogna aspettare che la crema venga assorbita dalla pelle), metto in tutta la faccia il primer della Elf. Anche qui lascio asciugare per qualche minuto;
  • mi metto un po' di fondotinta sul dorso della mano e con la mia spugnetta a uovo la "lavoro" e, poi, me la metto su tutto il viso. Attenzione a passarlo bene nei contorni e di "tirarlo giù" fino al collo, in modo che non si noti troppo il distacco di colore tra collo e viso;
  • prendo la cipria L'Oreal e con il pennello Kabuki compreso nella confezione, mi inciprio il viso, stando attenta a togliere l'effetto lucido dal naso;
  • sulle sopracciglia, per tenerle ordinate, applico il mascara trasparente Essence;
  • con l'indice prendo un po' di Elf All Over cover stick e me lo spalmo sulle palpebre;
  • con il pennello n. 202 prendo l'ombretto color verde acqua e lo applico su tutta la palpebra (sia mobile che fissa), stando attenta a passarlo bene anche nell'attaccattura delle ciglia e di non lasciare buchini da nessuna parte;
  • col pennello n. 204 (uso questo pennello che sarebbe per eye liner, proprio perchè è sottile e molto preciso) prendo un po' di ombretto color verde petrolio e lo applico dall'esterno della palpebra verso l'interno SOLO nella piega tra palpebra mobile e palpebra fissa (bloccandomi a un millimetro prima di arrivare alla metà della palpebra) e nell'angolo dell'occhio (dove vado a disegnare proprio un triangolo);
  • con il pennello n. 201 sfumo l'ombretto verde petrolio verso l'ombretto verde acqua, sempre utilizzando la tecnica dall'angolo esterno dell'occhio fino alla parte interna della palpebra. Anche qui dobbiamo seguire la linea della piega e non superare la metà della palpebra, in modo che nell'angolo esterno il colore sia più scuro e si vada man mano a sfumare verso l'interno dove, al centro, si sarà mixato col verde acqua. Ripetere più volte fino a quando non siete soddisfatte della sfumatura. Se avete qualche eccesso di ombretto tamponatelo (non sfregatelo!) con una spugnetta in lattice, in modo che tolga gli eccessi ma non tolga il fondotinta e tutto il trucco;
  • sulle ciglia superiori ed inferiori applico il mascara nero;
  • col pennello n. 103 applico il blush a partire dalle orecchie, su tutti gli zigomi e sulle guance;
  • per finire applico un po' di lip gloss sulle labbra.
  • Come tocco finale, se è un trucco che deve durarvi tutto il giorno (e a me serve duraturo!) fissate il tutto spruzzandovi il make up fixer di Kiko (ma è molto buono anche quello di Elf).


Spero sia comprensibile… prometto che, appena mi sarà possibile (tra tre lavori e lo studio non ho proprio più tempo… e lo devo fare con tranquillità per non fare schifezze… anche perchè mi vergogno ad apparire in video!) farò un videoclip!

1 2